adidas nmd runner pk adidas is dropping two nmd runner pk releases this weekend adidas nmd runner european release dates adidas originals nmd august 18th releases adidas nmd runner triple white adidas nmd runners releasing at pac sun nice kicks adidas nmd die tye adidas nmd runner suede adidas nmd pk runner in yellow releasing in february adidas nmd runner pk yellow camo release date packer shoes adidas nmd adidas nmd runner primeknit red camo adidas nmd runner adidas nmd runner pk adidas nmd runner white adidas nmd white red blue release date adidas nmd white red blue another look adidas nmd white more imagery adidas nmd r2 white mountaineering preview adidas nmd runner pk yellow camo

Breve elenco di cose interessanti

Il motore a scoppio, la vita negli abissi dell’oceano, i capelli cotonati, un pipistrello, la canna di un fucile, la tastiera di questo computer, il sapore di un’albicocca, le mie mani, le unghie di Borges, lo zucchero a velo, la nascita, i fumetti, gli origami, gli scimpanzé, il cervello di Mozart, i pensieri di un serial killer.

E poi: i denti, la plastica, il passato, l’espansione dell’universo, l’evoluzione, i pensieri di un delfino, la torta Sacher, l’antimateria, la morte, una femmina di pterodattilo e i suoi cuccioli, la biodiversità, gli orologi da polso digitali, le molecole, le bollicine, il brodo primordiale, la sabbia finissima, i fotoni e i batteri, la rappresentazione, il DNA, l’Arbre Magique®.

E ancora: lo scheletro di Kant, la polvere cosmica, il mal di pancia e le onde elettromagnetiche, il sesso, i fiori, la pop art, il big bang, lo spazio-tempo, la volontà, il guscio delle noci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation

I Malkut

  • Nel buddismo il processo si ripete. I primi testi narrano che Buddha, ai piedi del fico, intuisce l’infinita concatenazione di tutti gli effetti e cause dell’universo, le passate e future incarnazioni di ogni essere; gli ultimi, redatti secoli più tardi, osservano che nulla è reale e che ogni conoscenza è fittizia, e che se vi fossero tanti Gange quanti grani d’arena sono nel Gange e ancora tanti altri Gange quanti grani d’arena sono nei nuovi Gange, i grani d’arena sarebbero meno delle cose che ignora il Buddha. Jorge Luis Borges

Twitter

Archivi

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: