adidas nmd runner pk adidas is dropping two nmd runner pk releases this weekend adidas nmd runner european release dates adidas originals nmd august 18th releases adidas nmd runner triple white adidas nmd runners releasing at pac sun nice kicks adidas nmd die tye adidas nmd runner suede adidas nmd pk runner in yellow releasing in february adidas nmd runner pk yellow camo release date packer shoes adidas nmd adidas nmd runner primeknit red camo adidas nmd runner adidas nmd runner pk adidas nmd runner white adidas nmd white red blue release date adidas nmd white red blue another look adidas nmd white more imagery adidas nmd r2 white mountaineering preview adidas nmd runner pk yellow camo

Il Piano

Cinque vie per un solo punto d’arrivo. Che spreco. Un labirinto, invece, che porti dappertutto e da nessuna parte. Per morire con stile, vivere in barocco. […] Ma se il Piano cosmico non ci fosse? Che beffa, vivere in esilio quando nessuno ti ci ha mandato. E in esilio da un posto che non c’è. E se ci fosse, il Piano, ma ti sfuggisse per l’eternità? […] Vivere come se un Piano ci fosse: la pietra dei filosofi. If you cannot beat them, join them. […] Come Andreae: creare per gioco la più grande rivelazione della storia e mentre gli altri vi si perdono, giurare per il resto della tua vita che non sei stato tu. […] Creare una verità dai contorni sfumati: non appena qualcuno cerca di definirla, lo scomunichi. Giustificare solo chi è più sfumato di te. […] Il sogno della scienza è che di essere ve ne sia poco, concentrato e dicibile, E=mc². Errore. Per salvarsi sin dall’inizio dell’eternità è necessario volere che ci sia un essere a vanvera. Come un serpente annodato da un marinaio alcolizzato. Inestricabile. […] Inventare, forsennatamente inventare, senza badare ai nessi, da non riuscire più a fare un riassunto. Un semplice gioco a staffetta tra emblemi, uno che dica l’altro, senza sosta. Scomporre il mondo in una sarabanda di anagrammi a catena. E poi credere all’Inesprimibile. Non è questa la vera lettura della Torah? La verità è l’anagramma di un anagramma. Anagrams = ars magna.

Foucault's Pendulum

Essere Jacopo Belbo.

There are four kinds of people in this world: cretins, fools, morons, and lunatics.

Trovare il Piano nascosto nella lista della spesa o nella Gazzetta dello Sport. Rendere impossibile capire chi mente, chi scherza e chi fa sul serio. Nessun aereo ha mai colpito il Pentagono l’11 settembre 2001, l’uomo non è mai stato sulla Luna, Bill Gates è il diavolo e i Massoni governano il mondo attraverso le pubblicità dei pannolini. La stragrande maggioranza di quello che noi crediamo essere vero è soltanto una menzogna costruita ad arte dagli Illuminati per renderci schiavi di un Sistema che non siamo in grado di comprendere.

Daraus folgt aber ein Weiteres. Derc Begriff der Literatur ist gar nicht ohne Bezug zu dem Aufnehmendem.

Il SATOR AREPO è sorpassato, è tempo di SATAN ADAMA TABAT AMADA NATAS e il Nuovo Ordine Mondiale sarà realtà. Holy Shit. Vivere infinite vite, essere infinite persone. Sentire, percepire, vedere il mondo come lo sentono, percepiscono, vedono gli altri. Tutti gli altri. Essere una contraffazione made in Taiwan. Ma chi è esattamente Luther Blissett? Questo è un problema. Un rompicapo centomila volte più difficile del cubo di Rubik. Il labirinto di Cnosso al confronto è un vialetto alberato. Non al denaro non all’amore né al cielo quadrano sempre le cose. Scrivere un messaggio in codice e farlo circolare per il web. Modificare il messaggio nascosto e inserirlo all’interno di un sito. La Lettera Rubata di Edgar Allan Poe in un mondo alla rovescia. Effetto domino. Qual è la quadratura del cerchio, il Sacro Graal, la Lancia di Longino, la Pietra Nera, il Tempio, l’Aleph, lo Zahir, l’Ubik, l’oggetto segreto e supposto il cui nome gli uomini usurpano, ma che nessun uomo ha contemplato? Il Problema, l’Enigma. Il fottutissimo Enigma. Zeno Cosini, Nobosuke Tagomi, Indiana Jones, Mike Bongiorno, David Hume, Genova, Venezia, Melbourne, Londra e Bombay. Il picchio salterino, il dinosauro mingherlino, lo scrittore rabbino, il sapore sopraffino, domani andiamo a Portofino: è così chic. Persone, cose, animali, nomi, città. Che senso ha questo delirio? Si parte dal linguaggio, dalle parole vecchie e da quelle nuove, si creano sciarade totali mescolando gli ingredienti. Si sondano le reazioni, si scoprono verità nascoste, rapporti segreti tra fenomeni e pensieri. Fare un frullato postmoderno e vedere l’effetto che fa. Manipolare e simulare per capire. La strategia è la via del paradosso (kuei-tao), e una risata li seppellirà. Qualcuno penserà di aver già letto queste parole. In realtà ne ha lette altre.

Immagine tratta dal mensile 'Fotografare' del novembre 2001. La password è tres, ovviamente.

 

Ultima modifica: 02.12.2013

2 commenti

  1. Pingback: [Nota della lavandaia]

  2. mi sono perso nel piano… credo che l’intento fosse quello quindi, mi sa che sei un ottimo Architetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Malkut

  • Un uomo noi lo diciamo irrazionale quando agisce per passione, quando si taglia il naso per far dispetto alla faccia. È irrazionale perché dimentica che, cedendo al desiderio che più fortemente gli accade di provare in quel momento, ostacola altri desideri che col tempo saranno assai più importanti per lui. Se gli uomini fossero razionali, guarderebbero ai loro interessi in una maniera più corretta di quella con cui li guardano oggi; e se tutti gli uomini agissero dietro la spinta del proprio illuminato interesse, il mondo sarebbe un paradiso rispetto a quel ch’è ora. Bertrand Russell

Twitter

Archivi

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: