adidas nmd runner pk adidas is dropping two nmd runner pk releases this weekend adidas nmd runner european release dates adidas originals nmd august 18th releases adidas nmd runner triple white adidas nmd runners releasing at pac sun nice kicks adidas nmd die tye adidas nmd runner suede adidas nmd pk runner in yellow releasing in february adidas nmd runner pk yellow camo release date packer shoes adidas nmd adidas nmd runner primeknit red camo adidas nmd runner adidas nmd runner pk adidas nmd runner white adidas nmd white red blue release date adidas nmd white red blue another look adidas nmd white more imagery adidas nmd r2 white mountaineering preview adidas nmd runner pk yellow camo

Tag: Portogallo

Perna de Pau

Forse mi succede perché amo la fantascienza, le ucronie, la teoria del Multiverso, Philip K. Dick e Rick and Morty. Forse perché erano anni che non trascorrevo più di una settimana all’estero (l’ultima volta è stato in occasione del mitico Interrail post maturità, eoni fa). Forse perché il Portogallo è diverso dall’Italia, ma in fondo non così tanto. Forse perché sono pazzo, semplicemente.

Fatto sta che da quando vivo a Lisbona (ben dieci giorni) ho la sensazione di trovarmi in un universo parallelo. Ed è bellissimo. La gente parla una lingua strana, esotica e incomprensibile, che però assomiglia vagamente alla mia. Alcune parole sono uguali, ma hanno un significato completamente diverso. Morbido significa morboso e birra vuol dire capriccio. Se voglio un gelato dell’Algida (che qui si chiama Olá), posso prendere Cornetto, Calippo, Magnum e Solero senza problemi, ma non il Cucciolone. Non esiste. In compenso c’è il PERNA DE PAU (“trampolo”), un bizzarro mix fra Cremino e Fior di fragola. Per strada incappo nel poster pubblicitario della nuova stagione di “A Guerra dos Tronos” e al cinema fanno “Amigos amigos, telemóveis a parte” (ovvero “Perfetti sconosciuti”, siamo ai livelli di “Se mi lasci ti cancello”).

Insomma, sembra la stessa dimensione spazio-temporale, ma non lo è. Provo una specie di Mandela Effect potenziato con doppio salto mortale carpiato. A proposito, anch’io sono lo stesso eppure sono un altro. Mi guardo allo specchio e ho la sensazione di avere i capelli più lunghi e la carnagione più scura. Dite che è dovuto al tempo che scorre e al sole che abbronza? Naaah, troppo banale. La mia mente è finita nel corpo del mio doppelgänger di questo universo, è evidente.

(Sì, sono pazzo. E pure un po’ morbido.)

I Malkut

  • È arrischiato pensare che una coordinazione di parole (altra cosa non sono le filosofie) possa somigliare all’universo. Jorge Luis Borges

Twitter

Archivi

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: